I fondi interprofessionali hanno cambiato la cultura della formazione grazie al finanziamento di piani formativi condivisi fra le Parti sociali. I fondi accantonano nel conto di ciascuna azienda iscritta una quota corrispondente al 70-80% del contributo obbligatorio dello 0.30% sulle retribuzioni dei propri dipendenti versato all’INPS. Le risorse trasferite dall’INPS nel corso di un anno per ogni impresa aderente e che sono disponibili sul conto devono essere utilizzate dall’azienda entro i successivi due anni.

 

Prevenzione Ambiente, offre alle aziende clienti aderenti ad uno dei fondi (o che intendono iscriversi o a cui sono già iscritti) un supporto nell’accesso e nell’utilizzo delle risorse accantonate, attraverso la redazione di progetti formativi che comprendono la collaborazione col Fondo per la gestione della pratica e l’erogazione diretta dei corsi finanziabili.

FONDIMPRESA:

Fondimpresa è il Fondo nazionale per la formazione continua costituito da Confindustria, CGIL, CISL e UIL che accantona le risorse aziendali su un conto dedicato a ciascuna azienda iscritta, il Conto Formazione. I corsi finanziati attraverso le risorse accantonate sul fondo possono essere personalizzati, e progettati ad hoc per meglio rispondere a specifiche esigenze aziendali.
Prevenzione Ambiente può occuparsi dell’analisi dei fabbisogni formativi, della progettazione, presentazione e gestione dei Piani. Prevenzione Ambiente, essendo un ente formatore riconosciuto da Fondimpresa, è quindi in grado di presentare proposte formative e coordinare le attività delle imprese che aderiscono al Fondo.